NUMA sostiene l’Associazione Bambini con la CCAM, nata per aiutare le famiglie che hanno scoperto di aspettare un bambino con una malformazione polmonare congenita. Emanuela Alberio, madre di due figli, si è trovata ad affrontare questa situazione con l’arrivo della secondogenita. La prima difficoltà nella gestione della patologia consiste nell'effettuare una corretta diagnosi, fondamentale per evitare lo sviluppo di gravi complicanze, poiché spesso, sia in epoca fetale che neonatale, non si presentano i sintomi. NUMA sostiene i bambini affetti da malformazione polmonare congenita e i costi di permanenza delle famiglie nelle città dov'è possibile trovare un supporto medico ospedaliero competente.

CLICCA IL SEGUENTE LINK E LEGGI LA STORIA DI VITTORIA

 --> http://bambiniconlaccam.it/page/25 

Qui troverete informazioni di carattere medico e potrete leggere le storie dei bambini con la CCAM, raccontate dai loro genitori.
Le storie dei nostri bambini testimoniano che dalle malformazioni polmonari, nella maggior parte dei casi, si può guarire. 
In questa associazione troverete persone straordinarie che si mettono al servizio degli altri, mamme e papà che sono disponibili ad essere contattati telefonicamente o di persona per ascoltare le vostre domande, le paure che sorgono in questi casi o semplicemente per darvi conforto. 
Chi ci è già passato è molto sensibile e capisce il vostro stato d'animo. 
L'associazione aiuta non soltanto a livello morale, ma anche attraverso contributi economici alle famiglie che dovessero trovarsi in difficoltà nell'affrontare le spese relative a viaggi e alloggi, per raggiungere gli ospedali di riferimento. 
Non sentitevi soli, chiamateci e affronteremo insieme questo percorso. 
Per qualsiasi informazione potete scrivere una mail a :info@bambiniconlaccam.it
Oppure chiamare il nostro numero amico: +39 329 1864 884
Se volete aiutarci potete contribuire con una donazione:
Banca popolare di Milano Agenzia n. 0220 sede di Voghera (PV)
IBAN: IT48 G 0503 45640 10000 000 28730 intestato a Bambini con la CCAM
- Emanuela Alberio